Archivi categoria: Agenda

IL VOTO SPIEGATO – Investimenti fino a 500 miliardi con la proroga al 2020 del fondo europeo, unità militari unificate per la difesa comune, lotta agli abusi sessuali sui minori, regole per l’e-commerce: le decisioni dell’europarlamento nella plenaria di Strasburgo e il voto di Caterina Chinnici

Orizzonte temporale allungato al 2020 con l’obiettivo di generare fino a 500 miliardi di euro di investimenti capaci di produrre sviluppo e nuova occupazione, soprattutto giovanile, in settori-chiave come il digitale, la ricerca, l’energia e la mobilità sostenibile. Sono i tratti essenziali della proroga e dell’incremento del Fondo europeo per gli investimenti strategici (Efsi) decisi dal Parlamento Europeo nella plenaria di Strasburgo, con una risoluzione passata a larga maggioranza e votata anche da Caterina Chinnici. Proprio l’Italia, seconda in Europa con 6,4 miliardi di fondi ricevuti, è ad oggi tra i maggiori beneficiari.

Plenaria Strasburgo

L’aula della plenaria

Continua a leggere

LA SFIDA ALLA RADICALIZZAZIONE TRA PREVENZIONE E INTEGRAZIONE SOCIALE: DOMANI MATTINA AL PARLAMENTO EUROPEO SU INIZIATIVA DI CATERINA CHINNICI UN INCONTRO COL COMMISSARIO JULIAN KING

La prevenzione anche sul terreno socio-culturale da affiancare all’azione legislativa e di contrasto per proiettare la lotta alla radicalizzazione verso risultati duraturi. Se ne discuterà domani (mercoledì 29 novembre) dalle 13.30 nel palazzo del Parlamento Europeo (sala Asp 3G3) in un incontro promosso dall’eurodeputata di S&D Caterina Chinnici e al quale parteciperà il Commissario dell’UE per la Sicurezza, Julian King, che illustrerà l’approccio della Commissione Europea alla minaccia terroristica.

Deradicalizzazione locandina

Continua a leggere

“Dodici mesi di importanti riforme legislative e istituzionali in tema di sicurezza e lotta al crimine, ma la chiave di tutto è sempre la cooperazione”: Caterina Chinnici ripercorre il terzo anno di legislatura europarlamentare che ha battezzato direttiva antiterrorismo, procura europea e norme antifrode

Da un lato i frutti importanti del lavoro svolto per potenziare gli strumenti legislativi antiterrorismo, anche sulla scia dell’esperienza italiana. Dall’altro una minaccia che periodicamente si ripresenta come se giungesse dall’ignoto, e come se poco fosse davvero cambiato sul fronte della sicurezza nel territorio dell’Unione Europea. I nuovi recenti episodi, tra cui l’attentato sulla Rambla di Barcellona, inducono a storicizzare così il terzo anno dell’ottava legislatura del Parlamento Europeo, che pure ha prodotto atti normativi e riforme istituzionali di rilevanza assoluta. La nuova direttiva per il contrasto al terrorismo, per esempio. O quella per la protezione degli interessi finanziari dell’UE (direttiva Pif), a sua volta strettamente legata alla nascita della procura europea finalmente alle porte. Tutti dossier al centro dell’attività di Caterina Chinnici, eurodeputata siciliana di S&D in forza alla commissione Libe. Nuovi istituti i cui destini sembrano destinati a incrociarsi. Continua a leggere

IL VOTO SPIEGATO – Pesca e turismo, un binomio per la cresci­ta sostenibile delle regioni costiere: dall’economia, all’ar­monizzazione del dir­itto penale e alla str­ategia dell’UE per le relazioni cultural­i, i provvedimenti della plenaria del Pa­rlamento Europeo sos­tenuti da Caterina Chinnici

“Il turismo e le att­ività economiche leg­ate al mare devono assumere centralità nelle strategie per lo sviluppo sostenibi­le delle regioni ult­raperiferiche che, in base al Trattato sul funzionamento del­l’Unione Europea, po­ssono beneficiare di deroghe al diritto comunitario in ragio­ne delle particolari condizioni geografi­che e climatiche o della dipendenza econ­omica da pochi prodo­tti locali”. Continua a leggere

Al Parlamento Europeo oggi in diretta web la “Conferenza di alto livello sulla gestione delle migrazioni”, dopo le 17:30 l’intervento di Caterina Chinnici

Il Parlamento Europeo ospita oggi pomeriggio la “Conferenza di alto livello sulla gestione delle migrazioni”, aperta dagli interventi di Antonio Tajani, presidente dell’Assemblea legislativa, Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione Europea, e Federica Mogherini, alto rappresentante dell’UE per gli Affari esteri e la Politica di sicurezza. Caterina Chinnici sarà speaker nella terza tavola rotonda, dalle ore 17.30 – DIRETTA VIA WEB: http://bit.ly/2sO2Z5E

Dopo 27 anni una nuova edizione de “L’illegalità protetta”: un mosaico di scritti, documenti d’archivio e interviste per un ritratto di Rocco Chinnici, padre del pool antimafia

Dopo ventisette anni torna in stampa con una seconda e rinnovata edizione L’illegalità protetta – Le parole e le intuizioni del magistrato che credeva nei giovani, volume che attraverso testi, documenti d’archivio e interviste offre un ritratto di Rocco Chinnici, padre del pool antimafia.

rocco_chinnici_-_illegalit_protetta_-_copertina_low La copertina della pubblicazione, edita da Glifo Continua a leggere

IL VOTO SPIEGATO – Dalla mini-plenaria questa settimana il sì alla riduzione dell’Iva su e-book e quotidiani online e allo sviluppo delle reti 5G in Europa, due tra i provvedimenti sostenuti da Caterina Chinnici col proprio voto

Allineare l’aliquota Iva per le pubblicazioni elettroniche a quella ridotta che si applica per le pubblicazioni cartacee. Lo prevede una risoluzione approvata questa settimana a Bruxelles dalla mini-plenaria del Parlamento Europeo e sostenuta da Caterina Chinnici col proprio voto. Continua a leggere

25° anniversario della strage di Capaci, il 23 maggio Caterina Chinnici a Catania per la cerimonia promossa dall’Anm

Il 23 maggio Caterina Chinnici sarà al palazzo di giustizia di Catania per il dibattito in ricordo del giudice Giovanni Falcone e delle altre vittime della strage di Capaci, nel 25° anniversario dell’agguato mafioso. L’evento è promosso dalla giunta distrettuale dell’Associazione Nazionale Magistrati. Nel corso della manifestazione, che avrà inizio alle 17, sarà consegnata la coppa della legalità. In chiusura l’esibizione degli studenti del liceo musicale Musco.

IMG_20170523_110128

I fondi europei diretti e le molte chance da cogliere per le professioni: il 22 maggio a Palermo un laboratorio promosso da Caterina Chinnici insieme con gli ordini professionali. Intervengono gli esperti delle camere di commercio italiana di Lione e belgo-italiana di Bruxelles.

Le vie dirette di finanziamento offerte dai programmi dell’UE e i metodi per sfruttarle. Una chance importante anche per il mondo delle professioni, che lunedì mattina (22 maggio) con inizio alle 9 nell’aula magna di Giurisprudenza a Palermo (via Maqueda 172) sarà al centro di un laboratorio intitolato “Sicilia chiama Europa 2.0 – Workshop sulle opportunità offerte dall’Unione Europea: i progetti europei per le professioni tecniche”. L’incontro è organizzato dall’eurodeputata Caterina Chinnici e dal gruppo S&D del Parlamento Europeo in collaborazione con gli ordini degli Ingegneri, degli Architetti e dei Commercialisti di Palermo e con l’ordine regionale dei Geologi.

SICILIA CHIAMA EUROPA definitivo okok Continua a leggere